Il 17 e 18 settembre, alla Fiera di Villa Guardia, la Cisl dei Laghi presente con diverse iniziative 

Anche quest’anno, la Cisl dei Laghi sarà presente a “L’Isola che c’è”, la fiera provinciale dell’economia solidale e del consumo consapevole, che si terrà il 17 e il 18 settembre, presso il Parco Comunale di Villa Guardia.

Alla fiera, circa centotrenta realtà del Terzo settore, provenienti dal territorio comasco e non solo, promuoveranno i propri progetti, le proprie esperienze di volontariato e di solidarietà, i propri servizi e prodotti.

Nello spazio della Fiera, che è arrivata quest’anno alla diciottesima edizione, Cisl dei Laghi, con Cgil Como e Uil del Lario, saranno presenti con un gazebo informativo sul tema del contrasto alla violenza di genere, dove sarà possibile trovare materiale informativo e iniziative inerenti alla problematica.

Nell’ambito degli incontri pubblici, i tre sindacati organizzano inoltre sabato 17 settembre alle 15.30, presso la Sala consiliare del Comune di Villa Guardia, un dibattito sulla questione dell’orario di lavoro sostenibile, dialogando con Giorgio Maran autore del libro “Quattro Giorni: Manifesto per la Riduzione della Settimana lavorativa”.

Cisl dei Laghi, inoltre, parteciperà domenica 18 settembre dalle ore 16.30 alle 18.30, all’iniziativa “Invece della guerra, riconversione e diritti”, rappresentata da Elisa Di Marco, componente della Segreteria territoriale. Gli altri partecipanti alla tavola rotonda saranno Giulia Galera (Fondazione Alexander Langer), Elio Pagani (Centro di documentazione “Abbasso la guerra”), Matteo Mandressi (Cgil), Giuseppe Incorvaia (Uil), un referente di Como Senza Frontiere, e uno della Parrocchia di Rebbio.

«Fil rouge della prossima Fiera, declinato in più iniziative sarà la pace - spiegano gli organizzatori nella presentazione della Fiera - immaginata come alternativa alla guerra. Da qui le tante proposte concrete, costruite non su slogan, ma su un invece, strumenti e modi per pensare e costruire una pace vera. Proposte, idee, modi di vivere che passano dal rispetto dell’ambiente, alla cultura, dall’arte alle economie solidali, alla politica e molto altro».

Per tutte le informazioni sulla Fiera e sugli eventi in programma trovate QUI il programma completo e aggiornato

Stampa